SendBlaster: il miglior software per l'invio di newsletter

Dopo quanto tempo ricevo il codice di attivazione di SendBlaster Pro?

Dopo quanto tempo ricevo il codice di attivazione di SendBlaster Pro?

Il codice di attivazione di SendBlaster Pro viene inviato via email entro pochi minuti dalla ricezione dell’ordine.

L’invio è effettuato dal nostro staff dopo la verifica dei dati inseriti nell’ordine d’acquisto.

L’invio del codice avviene nei normali orari lavorativi e pertanto in alcuni casi potrebbe richiedere anche alcune ore. Ad esempio, se hai effettuato l’ordine dopo le  ore 18 di venerdì, riceverai il codice il lunedì successivo.

Qualora avessi effettuato l’ordine nel corso di un giorno festivo, il codice ti sarà inviato il successivo giorno feriale.

E’ possibile aumentare la velocità di invio delle email?

E’ possibile aumentare la velocità di invio delle email?

La velocità di invio delle tue email dipende da più fattori.

Il peso del messaggio

Ogni messaggio email che SendBlaster invia, così come qualsiasi messaggio inviato tramite posta elettronica, ha un “peso”.

Cosa si intende per “peso del messaggio”? Il termine “peso” è improprio, ma viene utilizzato comunemente per descrivere le dimensioni di un file (un testo, un’immagine, un filmato o, nel nostro caso, un messaggio di posta elettronica).
Le dimensioni del file si misurano in byte, ma per comodità si utilizzano i termini KiloByte (KB), MegaByte (MB), GigaByte (GB), ecc.

Il peso dipende dalla quantità di informazioni contenute nel file. Questo aumenta in rapporto a vari fattori come la lunghezza del testo, la grandezza e qualità di un immagine, oppure la lunghezza di un filmato, solo per fare qualche esempio.

Semplificando possiamo affermare che un testo, anche se lungo, è in genere poco pesante. Al contrario, un immagine o un filmato sono decisamente più pesanti rispetto a un semplice testo. Si può ad esempio dire che un messaggio email “pesa” 3 KB, oppure che un’immagine pesa 1 MB.

I messaggi email di solo testo, anche se di notevole lunghezza, sono solitamente molto leggeri, mentre quelli che contengono elementi grafici come le immagini sono più pesanti.

La velocità della connessione Internet

Come influisce il peso del messaggio sulla velocità di spedizione?

Sul mercato esistono tipologie differenti di collegamento ad Internet che variano in termini di velocità. Ci sono linee capaci di ricevere e inviare i byte di cui abbiamo parlato sopra in modo più o meno rapido in un dato arco di tempo.

Una connessione Internet su linea telefonica tradzionale è molto lenta nella ricezione e trasmissione dei dati diovan blood pressure. Ti consigliamo di evitarla finchè possibile, poichè la spedizione di numerosi messaggi, anche se leggeri, può richiedere molto tempo ed essere costosa.

Una linea ADSL (o di altro tipo, ma comunque ad elevata velocità), consente invece l’invio delle tue email in modo molto più rapido ed economico. Considera comunque che tutte le ADSL hanno una velocità di invio dei dati molto più bassa rispetto a quella di ricezione. In commercio si trovano oramai offerte che prevedono fino a 20MB di velocità in ricezione e di 1 MB in trasmissione. Quando invii le email con SendBlaster devi considerare ovviamente la velocità di trasmissione dei dati e non quella di ricezione.

Il suggerimento rimane comunque quello di non appesantire eccessivamente il messaggio con immagini o altri elementi. Un peso elevato dei messaggi potrebbe mettere in allerta i filtri antispam, specie se il numero di email da inviare è elevato.

La qualità del server SMTP

Per questo aspetto ti consigliamo di leggere l’apposita sezione.

Per riassumere, la velocità di spedizione delle email dipende dal peso del messaggio, dalla velocità della linea con la quale lo si spedisce, nonchè dalla “bontà” del server SMTP utilizzato. Talvolta anche l’utilizzo di un antivirus può influire sulla velocità d’invio delle mail, in quanto la scansione di ogni messaggio richiede normalmente qualche istante.

Con una buona connessione Internet (ADSL o simile) e un buon server SMTP, mantenendo la dimensione del messaggio intorno ai 10 kb, puoi riuscire a spedire circa 7000/10000 email nell’arco di un’ora.

Se devi assolutamente inserire immagini di un certo peso, ti consigliamo di metterle su un server Web e di richiamarle nel messaggio attraverso un collegamento. Il messaggio in questo modo rimarrà leggero permettendo nel contempo la corretta visualizzazione delle immagini.

Utilizzo di SendBlaster in Windows Vista

Utilizzo di SendBlaster in Windows Vista

SendBlaster è perfettamente compatibile con Windows Vista: se stai eseguendo Vista con le sue impostazioni predefinite funzionerà tutto correttamente; se invece hai fatto modifiche alle impostazioni riguardanti l’utente, potresti avere bisogno di un piccolo aiuto perchè la gestione dei permessi utente operata da Vista è diversa rispetto ai precedenti sitemi operativi. Ci sono due semplici requisiti alternativi che devono essere soddisfatti affinchè SendBlaster possa essere eseguito su Vista:

A. Lascia  il Controllo Account Utente (UAC) attivato (questa è l’impostazione predefinita e raccomandata; puoi installare ed eseguire l’applicazione anche come utente standard)

oppure

B. Se hai disattivato il Controllo Account Utente, accedi come amministratore.

Anche se alcuni “esperti” suggeriscono che sia meglio disattivare il Controllo Account Utente per migliorare la compatibilità con i vecchi software e ridurre gli avvisi di protezione del sistema, farlo non è una buona idea: ben lontana dal migliorare la compatibilità, la disattivazione dell’UAC non solo peggiora la compatibilità “all’indietro” e impedisce l’utilizzo di SendBlaster come Utente Standard, ma può anche mettere a repentaglio la sicurezza del sistema operativo about his.

Inoltre, quando disattivi il l’UAC, i permessi utente di Vista sono molto difficili da configurare correttamente se non sei esperto: è molto semplice che ti imbatta in qualcosa che non solo potrebbe compromettere la sicurezza, ma anche rendere l’intero sistema instabile o addirittura inutilizzabile.

Fino a quando non sarai un amministratore di Vista con una buona esperienza ti consigliamo di lasciare sempre attivo il Controllo Account Utente.

Ho acquistato una licenza singola di SendBlaster Pro. La posso utilizzare su più Pc?

Ho acquistato una licenza singola di SendBlaster Pro. La posso utilizzare su più Pc?

Come ogni software di produttività personale, con una singola licenza di SendBlaster Pro il programma può essere  installato solamente in un Pc navigate to this site.
Se hai bisogno di licenze multiple contatta il nostro servizio clienti, a partire dalla quarta copia avrai uno sconto sul prezzo!

Come posso importare indirizzi email e dati da altri programmi?

Come posso importare indirizzi email e dati da altri programmi?

Una delle operazioni più importanti che devi svolgere quando stai organizzando una campagna email è quella di raccogliere i nomi e gli indirizzi delle persone a cui vuoi inviare le tue newsletter.

Spesso questi dati sono già stati raccolti in un database di Access o un foglio di Excel, oppure in una rubrica di Outlook o di un servizio Webmail come MSN, Yahoo o Gmail.
SendBlaster ti permette di acquisire questi dati, rendendo la loro raccolta semplice e veloce.

Se i tuoi contatti si trovano nella rubrica di Outlook Express, possono essere importati direttamente da SendBlaster attraverso una specifica funzione.

Se invece utilizzi altri software devi prima adottare qualche accorgimento.
La maggior parte dei programmi più utilizzati (Access,  Excel, Outlook) o dei  servizi di posta (MSN, Yahoo, Gmail) sono in grado di esportare gli indirizzi in un file detto CSV. SendBlaster è in grado di “leggere” (o importare) questo tipo di file ed estrarre i dati che ti servono.

Videocorso: importare indirizzi da Outlook  Videocorso: importare indirizzi da Outlook

Vediamo la procedura:

Esporta in una cartella del tuo Pc il file CSV dal programma che contiene gli indirizzi, quindi apri SendBlaster

Schermata Importazione dati di SendBlaster

1. Fai click sulla sezione ‘Importazione’

2. Seleziona la lista in cui desideri importare i contatti

3. Seleziona ‘Importazione da file di testo esterno’

4. Clicca sul pulsante ‘Importa’

Selezione del file CSV da importare in SendBlaster

5. Clicca il pulsante ‘…’ per selezionare il percorso in cui hai salvato il file CSV

6. Seleziona il formato ‘Delimitato’

7. Assicurati che il delimitatore campi sia impostato sul punto e virgola

8. Spunta la casella ‘La prima riga contiene le intestazioni dei campi’

9. Clicca su ‘Avanti’

Corrispondenze dei nomi di campo di origine e destinazione

10.  I nomi dei campi di origine (quelli del programma da cui stai importando gli indirizzi) e di destinazione (quelli che utilizza sendBlaster) potrebbero differire. Ad esempio, il Campo che in Outlook si chiama ‘Posta elettronica’, in SendBlaster si chiama ‘E-mail’.
Utilizzando il menù a tendina, assicurati perciò che i nomi dei campi utilizzati dal programma di origine corrispondano a quelli di SendBlaster.

11. Fai click su ‘Avanti’

Importazione dati completata

12. L’importazione dei dati è stata completata. Fai click su ‘OK’ per tornare alla schermata principale di SendBlaster

SendBlaster completa automaticamente l’invio delle email non spedite?

SendBlaster completa automaticamente l’invio delle email non spedite?

Domanda: Ho una mailing list di circa 1000 contatti, ma il server SMTP del mio provider permette l’invio di sole 250 email al giorno. SendBlaster può riconoscere e spedire automaticamente le email che non ha potuto inviare il giorno prima, oppure devo annotare l’indirizzo a cui si è fermato per riprendere l’invio il giorno dopo da quel punto in poi?

Risposta: SendBlaster ha un registro in cui tiene traccia delle email che per qualsiasi motivo non sono state spedite (problemi legati al server SMTP, spegnimento del Pc durante l’invio, o semplicemente interruzione volontaria).
E’ quindi in grado di riprendere l’invio delle email dal punto in cui si è fermato.
Cliccando su ‘Cronologia’ nel menù a sinistra di SendBlaster puoi vedere, per ciascuna delle tue mailing list, se ci sono utenti a cui il messaggio non è stato spedito. Puoi quindi decidere in qualsiasi momento di spedire le email non inviate in precedenza.

Guarda il video per una descrizione più dettagliata.

Videocorso sul completamento dell'invio delle email

Come si attiva la versione Pro di SendBlaster?

Come si attiva la versione Pro di SendBlaster?

Dopo avere acquistato la licenza Pro, riceverai nella tua casella di posta elettronica un codice di attivazione composto da 20 cifre. All’avvio di SendBlaster compare per alcuni secondi la schermata che segue:

Schermata per l’inserimento del codice di attivazione versione Pro

Fai un click sul quadrato cerchiato in giallo. Vedrai comparire questa finestra:

Schermata per l’inserimento del codice di attivazione versione Pro

Assicurati che l’indirizzo e-mail inserito sia lo stesso che hai utilizzato in fase di registrazione. Scrivi quindi il codice che ti è stato inviato nel box “Codice di attivazione”, compresi i trattini; schiaccia quindi il bottone OK.

SendBlaster è così aggiornato alla versione Pro.

Ho ricevuto il codice di attivazione di SendBlaster Pro ma non riesco ad inserirlo

Ho ricevuto il codice di attivazione di SendBlaster Pro ma non riesco ad inserirlo

Se non riesci ad inserire il codice di attivazione che ti è stato inviato (il pulsante ‘OK’ risulta disattivato) questa potrebbe essere una delle cause:

  • Non hai inserito correttamente il codice, oppure non hai inserito i trattini.
    Al fine di ridurre le possibilità di errore, copia il codice dalla e-mail con la quale ti è stato comunicato ed incollalo nel campo ‘Codice di attivazione’ di SendBlaster.
  • Hai inserito erroneamente la lettera ‘O’ al posto dello zero (o viceversa).
  • Verifica di avere inserito correttamente l’indirizzo e-mail usato per la registazione, poichè è associato al codice di attivazione
  • Stai inserendo il codice di registrazione di SendBlaster versione Free al posto del codice di attivazione della versione Pro
  • Stai cercando di inserire il codice in una versione di SendBlaster Free non italiana. Può darsi che abbia scaricato il programma in inglese e che successivamente abbia acquistato una licenza Pro in italiano. Il codice non è perciò riconosciuto come valido. Scarica SendBlaster Free in italiano e inserisci nuovamente il codice.

La legislazione anti Spam in USA e in Europa

La legislazione anti Spam in USA e in Europa

Legislazione anti spamL’attuale legge USA CAN-SPAM Act richiede semplicemente che nelle email inviate vi sia un link per la rimozione dell’ indirizzo email del destinatario dalla mailing list (viene definito Opt-out).

La legge europea prevede nella direttiva 2002/58/EC parametri più restrittivi, tra i quali l’utilizzo di moduli opt-in per la raccolta dei dati degli utenti che in questo modo acconsentono alla propria iscrizione. L’utilizzo di moduli Double Optin è consigliabile perchè oltre a verificare la volontà dell’utente finale, ne attesta anche il possesso della casella di posta elettronica.

Invio di email personalizzate

Invio di email personalizzate

SendBlaster può inviare email personalizzate a ciascun destinatario.

Videocorso sull'invio di email personalizzateGuarda il videocorso e scopri come è facile!

La personalizzazione è importante per stabilire un rapporto più diretto con i sottoscrittori della vostra newsletter. Essi guarderanno con maggior riguardo una email il cui soggetto e/o corpo contengono il loro nome.

Per raccogliere informazioni sugli iscritti a una newsletter SendBlaster mette a disposizione 15 campi: nome, cognome, indirizzo, città, ecc. A ogni campo corrisponde un marcatore, che si caratterizza per il nome preceduto e seguito dal simbolo “#”. Avremo quindi i corrispettivi marcatori #nome#, #cognome#, #indirizzo#, #città#, ecc.
I nomi dei campi (e di conseguenza dei marcatori) possono essere modificati.

I marcatori possono essere inseriti nell’oggetto e nel corpo di un messaggio. SendBlaster, prima di inviare l’email, sostituirà i marcatori con i dati di ogni iscritto.

Ad esempio, inserendo i marcatori in questo modo:

marcatori.gif

SendBlaster invierà una email così personalizzata:

merge_outlook.gif

© sendblaster.it   |   Consulente SEO

eDisplay Srl
via Palmanova 24, 20132 Milano (Mi) - Italia
Viale del Lavoro, 53 08023 Fonni (Nu) - Italia
P.I. C.F 01172340919 | Rea Mi1888144 Nu80282

turboSMTP - SMTP service provider